Recensione: Five Dares - Eli Easton | Mercoledì M/M #04


Buon pomeriggio lettori!

Come va? Io ho il computer in panne, quindi per un po' ci saranno solo post preparati in precedenza, tipo questo. Spero di poter tornare attiva presto!

Oggi vi parlo di una delle ultime uscite di un'autrice di romance m/m che amo: si tratta di Five Dares di Eli Easton, uscito negli States ad ottobre e ancora inedito da noi. Tempo fa avevo iniziato una rubrica (che voleva essere settimanale, ma si sa come vanno a finire queste cose) tutta dedicata ai romanzi m/m, che avevo però abbandonato. Non perchè non mi piacciano, anzi: il problema stava proprio nel fatto che non riuscivo a leggere altro. Dopo una lunga disintossicazione, ho deciso di riprovarci, divorando Fives Dares in una manciata di ore! Spero possa piacervi!



Titolo: Five Dares
Autore: Eli Easton
Editore: Riptide Publishing (inedito in Italia)
Anno: 2017

Pagine: 247

Cartaceo: 17,15€
eBook: 5,11€

Rating: ★★★

Trama: Andy Tyler è sempre stato uno scavezzacollo fin dalle scuole medie: nel corso degli anni è sempre riuscito a convincere il suo migliore amico, Jake Masterson, a fargli da spalla nelle sue avventure. Ma la bravata che aveva programmato per la loro festa di diploma finisce male: i petardi esplodono troppo presto, lasciando entrambi con le mani gravemente ustionate.
Decidono di passare la convalescenza insieme, nel cottage della famiglia di Andy. Tuttavia, col passare delle settimane, i due sentono sempre di più la mancanza della possibilità di usare le loro mani, anche per quella cosa. Andy, allora, se ne esce fuori con una serie tutta nuova di scommesse e sfide, che finiranno per renderli molto più che semplici amici.



Questo romanzo inizia con una fine, quella della vita universitaria dei nostri protagonisti, migliori amici da anni, che, dopo la laurea, si ritroveranno però in due poli opposti del paese. Inseparabili compagni d'avventure dal momento in cui si sono conosciuti alle medie, Andy, un innato scavezzacollo e Jake, il suo fidato complice, decidono quindi per un'uscita di scena in grande stile, con l'ultima bravata della loro vita universitaria. Un calcolo sbagliato li porta, però, entrambi in ospedale e quella che doveva essere una fine, si trasforma invece in un inizio.

Andy e Jake si conoscono da una vita e, all'apparenza, il loro rapporto è quello che potrebbe esserci tra due fratelli: basta uno sguardo per capirsi, sanno sempre di poter contare l'uno sull'altro. Tuttavia, per Jake, Andy è molto più che un semplice amico: nonostante non sia out, Jake vive la sua bisessualità con serenità e, con gli anni, riesce a seppellire i propri sentimenti nei confronti dell'amico. Andy sembra ignaro di tutto, intento solo a perseguire un sogno di una casa, una famiglia ed un lavoro ben retribuito: l'unica pecca del suo piano quinquennale per una vita perfetta è il fatto che non ci sia posto per Jake. E questa cosa lo turba non poco.

Quella raccontata in Five Dares è una love story dolce e passionale, con la giusta dose di angst che ti tiene incollata alle pagine. Tuttavia, alcune situazioni, soprattutto verso la fine del romanzo, si risolvono troppo facilmente: mi sarebbe piaciuto che la Easton vi ci si fosse soffermata più a lungo, affrontando in modo approfondito temi importanti che vengono invece lasciati in secondo piano. Anche il finale arriva un po' inaspettato: anche qui l'autrice pecca un po', volendo finire tutto e subito con un bel lieto fine. Nonostante questo si inserisca perfettamente nel quadro della storia, rimane comunque l'impressione di un finale affrettato.

Nella narrazione si alternano i punti di vista di Jake ed Andy e la storia viene intervallata da diversi flashback dell'adolescenza dei due. Se avete letto qualche altra mia recensione, saprete che apprezzo sempre moltissimo la tecnica narrativa con i punti di vista alternati, perchè permette di conoscere a fondo la storia ed i personaggi. In questo caso l'ho apprezzata ancora di più, soprattutto perchè l'autrice ha reso i flashback dal punto di vista di Andy, facendo in modo che il lettore collegasse i puntini e arrivasse alla motivazione (ovvia) dietro alle bravate di Andy addirittura prima di lui stesso.

La Easton ha uno stile semplice e piacevole e, devo dire, che non mi è ancora mai capitato di prolungare la lettura di un suo romanzo più del dovuto. Ha un modo di scrivere che ti tiene incollata alla pagina e, di fatti, finisco sempre per leggere i suoi libri tutti d'un fiato. L'unica pecca che ritrovo (quasi) sempre nei suoi romanzi sono le copertine: non so chi le scelga ma, sinceramente, un po' più gusto non guasterebbe.

In conclusione, Five Dares è una lettura piacevole e veloce, dalla quale non ci si deve però aspettare chissà quale profondità di temi. È un romance fine a se stesso e, in quell'ambito, apprezzabile: se, invece, cercate romanzi LGBT di maggiore spessore, ahimè, dovrete rivolgere lo sguardo altrove!



Cosa ne pensate? Five Dares, nonostante le sue pecche, rimane uno m/m romance gradevole che si fa leggere con piacere: lo consiglio sicuramente alle amanti del genere!

A presto,

Giulia

Nessun commento:

Posta un commento