Booktag | The intimidating TBR Booktag

Buonasera, lettori!

Oggi vi propongo un booktag molto simpatico che ho rubacchiato a Gaia de Le parole segrete dei libri. Da un po' mi ronza in testa l'idea di inserire nel blog una pagina con la mia lista TBR ma ogni volta vengo atterrita dall'idea di dover trascrivere i titoli e gli autori di tutti i libri effettivamente presenti nella mia TBR cartacea. L'Intimidating TBR tag di Gaia (trovate il suo post qui) mi è sembrato un buon compromesso e, quindi, eccolo qua! Buona lettura!


Un romanzo della tua TBR che non hai mai finito
Ehm ehm, diciamo che sarebbe una gran cosa se ce ne fosse solo uno! Vi riporto qui solo la mia top three del degrado libresco, per evitare il linciaggio in piazza. Primo fra i tre è sicuramente l'ultimo volume de Il trono di spade, di cui sono a pagina 871 da più di un anno, con tanto di segnalibro inserito e tutto. Non ho mai finito neanche Guida galattica per gli autostoppisti, che ho lasciato a pagina 368 nel lontano 2013, stando a quanto sostiene il biglietto del treno che usavo per tenere il segno. Last but not least, Il principe della nebbia di Carlos Ruiz Zafon, un volumetto tutto rovinato dai viaggi in cui l'ho portato senza, ahimè, mai finirlo.



Un libro che non hai ancora avuto il tempo di leggere
Praticamente tutti! Tra quelli presenti in TBR da più tempo c'è sicuramente La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo! Mi ha sempre incuriosito molto, anche perchè molte autrice di fanfiction si ispirano a questo libro nei loro lavori e ne ho sempre sentito parlare benissimo. Chissà che non riesca a leggerlo prossimamente!



Un romanzo che non hai letto perché è un sequel
La serie di Half Bad di Sally Green mi ha fatto penare moltissimo: tra il protagonista idiota, amori non corrisposti e personaggi preferiti deceduti, l'incazzatura a fine libro era garantita. Motivo per cui (forse) ancora non sono riuscita a riprendere in mano questa trilogia e leggerne l'ultimo libro, Half Lost. Una parte di me non vede l'ora di vedere cosa combinerà Nathan e come andrà a finire la storia, ma temo di andar solo incontro ad altra furia cieca...



Un libro che non hai letto perchè appena pubblicato
Qui devo per forza di cose citare All the crooked saints di Maggie Stiefvater, di cui mi sono innamorata grazie alla serie The Raven boys! È uscito in America il dieci di ottobre, ma tra una cosa e l'altra ancora non sono riuscita a leggerlo. Ne ho letto sia recensioni positive che negative, quindi non vedo l'ora di averlo tra le mie manine! 



Un libro che non hai letto perchè non sei mai nel mood adatto
Semplice: Colpa delle stelle. Come ho già ammesso in precedenza, sono una di quelle lettrice disgraziate che ancora non ha letto niente di John Green e credo che la motivazione risieda nel fatto che non sarò mai pronta a leggere Colpa delle stelle (e nè a vederne il film, se è per questo).



Un romanzo della tua TBR che non hai letto perché è un “mattone”
Quando questo romanzo è uscito sono volata in libreria a prenderlo, per poi lasciarlo sul comodino ad impolverarsi. Eccomi di Jonathan Safran Foer rientra sicuramente tra le letture che voglio affrontare ma la cui mole (e contenuto) mi spaventa non poco. Ho letto gli altri romanzi dell'autore che sono stati pubblicati in Italia e devo dire che, nonostante la lettura sia stata in media abbastanza veloce, ci sono stati passaggi un po' "mattonosi". E data la mole e il tema di Eccomi...



Il libro della tua TBR che ti fa più paura di tutti
Ebbene sì... Sono una di quelle che ancora non ha letto la trilogia del Signore degli Anelli! A dover del vero, ci ho provato e ho fallito: non sono mai andata oltre Tom Bombadil ne La compagnia dell'Anello. Questa trilogia è sicuramente la serie che mi spaventa più di tutti gli altri libri in TBR ma che continua anche a stuzzicarmi dalla libreria, bisbigliandomi leggimi, leggimiiii...



Ecco qua parte della mia TBR! Abbiamo qualche libro in comune? Se lo prendete e lo postate nel vostro blog, mi raccomando, lasciatemi un link che verrò a sbirciare la vostra TBR!

A presto,

Giulia

Nessun commento:

Posta un commento