mercoledì 17 agosto 2016

Storie brevi da Hogwarts: tre nuovi ebook dalla Rowling

Buon pomeriggio, lettori!

Eccomi di nuovo qui, a darvi (spero) una notizia gradita! Mi stavo tranquillamente facendo gli affari degli altri su facebook quando sono incappata in questo articolo e ho fatto i salti di gioia. La Rowling, a settembre, pubblicherà le edizioni digitali di tre brevi libri, intitolati "Storie brevi da Hogwarts".

I tre ebook conterranno informazioni già pubblicate su Pottermore, insieme a nuove storie inedite sulla professoressa McGranitt, Lupin, Sibilla Cooman ed altri. La data di pubblicazione in lingua originale è fissata al 6 settembre, e su Amazon li potete già ordinare qui, qui e qui a soli 2,99€.


Il primo libro, Heroism, Hardship and Dangerous Hobbies, ci porterà "storie di eroismo, difficoltà e peripezie incentrate su due dei più coraggiosi e iconici personaggi di Harry Potter: Minerva McGranitt e Remus Lupin. J.K. Rowling ci regala inoltre uno sguardo sulla vita poco conosciuta di Sibilla Cooman e ci farà incontrare anche con Silvanus Kettleburn, appassionato di animali fantastici".


L'ebook intitolato Power, Politics, and Pesky Poltergeists offre invece "uno sguardo al lato più oscuro del mondo della magia, svelando il passato della professoressa Umbridge, le brutte verità sul Ministero della Magia e la storia della prigione di Azkaban. Ci trasporterà inoltre ai primi anni di Lumacorno come professore di Pozioni e approfondiremo il suo rapporto con Tom Orvoloson Riddle"


Abbiamo poi Hogwarts: An Incomplete and Unreliable Guide, che "ci porterà in un viaggio alla scoperta della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Ci addentreremo nei luoghi della scuola, conosceremo i suoi abitanti e scopriremo di più sulle lezioni e sui segreti del castello".
Cosa ne pensate? Mi scoccia un po' il fatto che per la maggior parte siano racconti già pubblicati su Pottermore e che abbiano deciso solo per un'edizione digitale. Alla fine non c'è molta differenza con il leggerle sul Pottermore, e poi, diciamocelo, con queste copertine sarebbero stati bellissimi in edizione cartacea

Nonostante tutto, però, li prenderò senz'altro. Non saranno la trilogia sui malandrini per la quale sto ancora silenziosamente pregando, ma è comunque qualcosa.


2 commenti:

  1. Che palle le versioni digitali :c Allora davvero mi leggo tutto su Pottermore - tra l'altro le storie di Lupin e della Umbridge le ho lette già. Sicuro meglio di "The Cursed Child", però. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora non ho avuto il coraggio di leggerlo D:

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...