giovedì 30 giugno 2016

Wrap Up di Giugno

Buonasera lettori!

State sopravvivendo al caldo? Io arranco malamente e stamattina ho anche scoperto che l'unico lido fresco in questa città (ossia, la biblioteca) ha l'aria condizionata rotta da settimane. Se questo non si merita un #mainagioia, non saprei cosa se lo meriti. Tra l'altro non avevano neanche il libro che stavo cercando, #mainagioia al quadrato. Guardando il lato positivo delle cose, io e le mie amiche stiamo organizzando una settimana in Grecia e i prezzi non sono così proibitivi come immaginavo. Certo, dobbiamo sbrigarci perchè è già luglio e come minimo domani mi sveglio ed è già settembre!

È già luglio, vi rendete conto? Che ansia. Tra una cosa e l'altra, questo mese è proprio volato! È quindi ora per il recap mensile, che come al solito mi ritrovo a scrivere all'ultimo minuto possibile. Si, si, sono una procrastinatrice seriale in ogni aspetto della mia vita.
Nonostante gli esami, il trasloco e la generale morte apparante sono stata molto produttiva questo mese, anche perchè era il GLBT Book Month e gli Young Adult LGBT e la letteratura M/M sono la mia guilty pleasure. Ho seriamente comprato troppi libri.



Cosa non ho letto! Ho letto qualcosa come 6 ebook e 1 cartaceo. C'era una volta in cui criticavo gli ebook, ma ora posso passare da un libro all'altro nel cuore della notte senza dover aspettare che la feltrinelli apra, ma che gran cosa!


Il libro che mi è piaciuto di più è stato True Letters from a Fictional Life di Kenneth Logan, che ho recensito qui. È uscito negli USA a inizio giugno e spero lo traducano presto in italiano. È una delle storie di coming out più belle che io abbia letto e ho apprezzato moltissimo la verosimiglianza della narrazione. Troppo spesso la cruda realtà passa in secondo piano a favore dell'happy ending e invece è proprio il caso si aprire gli occhi e vedere le cose per come sono.

Altro libro che era nella mia TBR di giugno e che mi ha piacevolmente sorpreso è Simon VS The Homo Sapiens Agenda, di Becky Albertalli. Un altro Young Adult, davvero dolce, su una storia di coming out. Ho amato troppo Simon Blue e mi è dispiaciuto un po' doverli salutare.

Su consiglio di Siannalyn ho letto Fidanzato di Scorta, di River Jaymes, edito in Italia per Triskell Edizioni. Ho amato talmente tanto questo libro che ci sono rimasta un po' male quando ho visto che non c'era un sequel. È la storia di un amore nato per caso e di un fidanzato per finta, che poi finisce per diventare qualcosa di più. È una lettura davvero emozionante, e sono arrivata all'ultima pagina davvero contenta per i protagonisti del libro. Prossimamente lo recensirò, perchè dovete sapere.


Altro libro che recensirò e che ho adorato, è Wolfsong, di T.J. Klune, uscito il 20 giugno negli USA. Dire che mi è piaciuto è dire poco: è una storia di lupi mannari e magie ed è costruita talmente bene che vorrei piangere. È la storia di un amore in ogni senso possibile della parola: di un amore famigliare, di un amore fraterno, di amicizia e di amore romantico.

Ho letto anche Fedeltà e Fiducia, di Tere Michaels edito per Triskell Edizioni. È il primo volume di una serie che temo finirò prima dell'estate. È un libro emozionante: è la storia di un uomo, padre di 4 figli, che torna a vivere dopo la morte della moglie, e del suo compagno, che altro non vuole nella vita che prendersi cura di lui e di quello squadrone di esseri umani che lui ha creato.


Passando a letture più leggere, letture da ombrelloneNot know why di Hannah Johnson mi ha fatto ridere fino alle lacrime poi in alcuni punti mi ha preso il cuore e lo ha calpestato. Non sono mai stata una fan del flusso di coscienza, ma quello del protagonista vale la pena leggerlo. Mi ha ricordato molto il personaggio di Stiles in Teen Wolf e me stessa, nel modo di pensare: forse ho riso tanto perchè sapevo che le mie reazioni e pensieri sarebbero stati molto simili a quelli del protagonista.

Ero molto emozionata per Rook & Izzy di Cary Attwell, e invece devo dire che mi ha un po' deluso. Tutto sommato non è stata una lettura spiacevole, ma mi aspettavo qualcosa di più. C'era molto potenziale: insomma, è la storia di un angelo e di un demone che cercano di evitare l'apocalisse! Invece, in alla fine, mi ha lasciato con un po' di insoddisfazione e l'amaro in bocca.


Potete trovare i cinque libri che mi sono riproposta di leggere quest'estate qui.


La prima lettura per il mese di luglio sarà, però, Shatter Me, di Tahereh Mafi, che devo leggere per la Lega dei Lettori 2.0. Nel sondaggio mensile avevo votato un altro libro, ma anche questo mi incuriosisce molto! Non è un libro al quale mi sarei avvicinata di mia volontà, ma tutti ne parlano bene e alla fine non sembra male, quindi non vedo l'ora di iniziarlo!

Ultimo arrivato nella mia TBR è poi Anya e il suo fantasma, una graphic novel di Vera Brosgol. Non leggo spesso graphic novel ed è un peccato, però a volte i prezzi sono veramente proibitivi!
Come è stato il vostro giugno? Quali sono le vostre letture per il prossimo mese? Fatemi sapere lasciando un commento!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...